Descrizione

In questo blog si vuole commentare ed analizzare l'attualità e la storia ma sopratutto scoprire ed evidenziare le ipocrisie, le falsità ed i soprusi di questo mondo appunto ormai impossibile da vivere.

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”. Honorè de Balzac

Contra factum non valet argumentum”

mercoledì 6 aprile 2016

"L'oggetto del potere è il potere" George Orwell 1984


"Quel fucile appeso alla parete della casa della classe operaia, o del cottage del lavoratore, è il simbolo della democrazia.E 'nostro compito vedere che rimanga lì".George Orwell
"La democrazia cesserà di esistere quando si prende continuamente da quelli che sono disposti a lavorare e si da a coloro che non l'avrebbero fatto".Thomas Jefferson
"Chi ci proteggerà da coloro che ci proteggono?"

"La libertà legittima è l'azione libera secondo la nostra volontà entro i limiti disegnati attorno a noi dai diritti uguali degli altri".Thomas Jefferson

"Non è il Popolo a dover avere paura del Governo. Ma il Governo ad aver paura del Popolo"Thomas Jefferson
"Quando il governo teme il popolo, c’è libertà. Quando il popolo teme il governo, c’è tirannia".Benjamin Franklin
Basta cambiare, in quello che segue, america ed americani con Macedonia e Macedoni, o Italia e Italiani, oppure Danimarca e Danesi, etc. ed è tutto uguale ...
Cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia come vedete, il problema è identico ovunque, come non cambia il destino per chi è di destra o di sinistra, che poi non esistono o comunque sono stati rimescolati i significati ma prendiamoli momentaneamente per buoni altrimenti non ci si capisce, il problema è, mi pare che i sinistri non ci sentano abbastanza bene troppo presi dai loro "conflitti di interesse" e dalle loro "guerre intestine" per arrivare al potere per come è descritto più avanti.
E così si lascia libera manovra a chi fà piazza pulita sia da una parte che dall'altra, non illudetevi.
Più vado avanti a leggere a studiare a comprendere più mi pare incredibile quanto sia tutto troppo chiaro, chiarissimo, evidente ma ben pochi ci capiscono qualcosa ... 


Oggi abbiamo un governo così corrotto, così spietato, così moralmente in bancarotta, che la morte di migliaia di americani per mano di stranieri illegali sono in realtà necessari ad un obiettivo di distruggere il cuore e l'anima di questo paese.

E 'indispensabile che, al fine di esercitare il potere sul popolo, ci debbano far sentire inadeguati e sconfitti. Incapaci di fare la differenza. Non si compra l'America! Rimanere in silenzio non è più una opzione per un popolo libero!

"Ora vi dirò la risposta alla mia domanda. È questa. Il partito cerca un potere del tutto fine a se stesso. Non siamo interessati al bene degli altri;siamo interessati esclusivamente al potere, il potere puro. Quale potere puro significhi si capirà attualmente. Noi siamo diversi dalle oligarchie del passato noi sappiamo quello che stiamo facendo. Tutti gli altri, anche quelli che ci assomigliavano, erano vigliacchi e ipocriti. I nazisti tedeschi ed i comunisti russi sono venuti molto vicino a noi nei loro metodi, ma non hanno mai avuto il coraggio di riconoscere i propri motivi. Hanno fatto finta, forse persino credevano, che avevano preso il potere a malincuore e per un tempo limitato, e che dietro l'angolo ci ponevano un paradiso dove gli esseri umani sarebbero stati liberi ed uguali. Noi non siamo così.
Sappiamo quello che nessuno mai prende il potere con l'intenzione di abbandonarlo. Il potere non è un mezzo; è un fine. Uno non instaura una dittatura al fine di salvaguardare la rivoluzione; si fa la rivoluzione, al fine di instaurare la dittatura. L'oggetto della persecuzione è la persecuzione. Lo scopo della tortura è la tortura. L'oggetto del potere è potere.Ora si comincia a capirmi"George Orwell, 1984

"Quando saremo pronti a prendere gli Stati Uniti non li prenderemo sotto l'etichetta del comunismo; non li prenderemo sotto l'etichetta del socialismo. Queste etichette sono sgradevoli al popolo americano e sono stati troppo colpiti. Prenderemo gli Stati Uniti sotto delle etichette fatte molto amabilmente; li prenderemo con il liberalismo, con il progressismo, con la democrazia. Ma, prenderli, lo faremo". 
Alexander Trachetenberg, (1885-1966), attivista di lunga data nel Partito Socialista d'America e poi nel Partito Comunista USA. Da un discorso al Convegno Nazionale del Partito Comunista al Madison Square Garden nel 1944.

Fonti  ladyravensaspirincabinet   elevenbravotwenty
Traduzione Arturo Navone

Articoli correlati