Descrizione

In questo blog si vuole commentare ed analizzare l'attualità e la storia ma sopratutto scoprire ed evidenziare le ipocrisie, le falsità ed i soprusi di questo mondo appunto ormai impossibile da vivere.

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”. Honorè de Balzac

Contra factum non valet argumentum”

mercoledì 29 giugno 2016

Il Trattato di Lisbona ha trasformato l'Unione europea in un Superstato che potrebbe diventare una "prigione delle nazioni"

Parlando dalla propria vasta esperienza, l'ultimo
Presidente dell'
URSS Mikhail Gorbachev notoriamente ha proclamato che 
"l'Unione europea è la vecchia Unione Sovietica vestita in abiti occidentali".


La percezione che avevamo non pare sbagliata, siamo in una dittatura mal celata in cui ogni giorno che passa cerca di sopravanzare strisciando lentamente come i vermi che ce la impongono viscidamente, lasciando come escrementi i parassiti venduti della popolazione che agevolano questo disegno totalitario per la sottomissione dell'umanità mentendo, corrompendo, trafficando, manipolando, negando le verità più ovvie per opportunismi personali squallidi e putridi come loro stessi, indegni di stare al mondo.
Questo articolo è scritto e pensato per il pubblico inglese ma rende benissimo l'idea del problema, da cui si evince come siano un popolo più libero e non censurato, in Italia non ho mai sentito parlare di un Superstato dittatoriale Europeo benchè fosse evidente, in Inghilterra è cosa comune, mi fa venire in mente come mi fu fatto notare che in paesi di cultura anglosassone fosse stato possibile a due ex carcerati, il Mahatma Gandhi ed a Nelson Mandela diventare presidenti di una nazione, cosa impensabile in una nazione ipocrita e ridicola come la nostra, che al contrario processiamo e ammazziamo i politici che si erano prodigati nel bene o nel male per popolo e nazione, da voltastomaco, un popolo infame sotto qualsiasi punto di vista che merita il peggio del peggio.
Viene quì di seguito descritta tecnicamente la situazione ma una visione più ampia la si può avere da due articoli precedentemente pubblicati che fanno veramente pensare L'EURSS - Io ho vissuto nel vostro futuro e non ha funzionato ... Vladimir BukovskyStati Uniti, Regno Unito ed Unione europea, ora sono dittature - Lezione di Dittature Invisibili, altri approfondimenti al fondo negli articoli correlati, l'articolo di ieri paventa quanto descritto Il progetto di un Superstato europeo sta per essere svelato: post-Brexit, le nazioni UE, "stanno per essere trasformate in una sola"
Errore, qualcuno anche in Italia aveva parlato di Superstato, Paolo Barnard in IL POTERE 4: Il Trattato di Lisbona. Altro che Cavaliere. molto interessante di cui traggo uno stralcio giusto per capirci : L’astuzia e l’inganno.
"L’intera opera è stata architettata in modo da essere incomprensibile e letteralmente illeggibile dagli esseri umani ordinari, inclusi i nostri politici. In totale si sta parlando di 329 pagine di diversi e disconnessi emendamenti apportati a 17 concordati e che vanno inseriti nel posto giusto all’interno di 2800 pagine di leggi europee. Questo labirinto non è accidentale. Come spiega il parlamentare europeo danese Jens-Peter Bonde
“i primi ministri erano pienamente consapevoli che il Trattato non sarebbe mai stato approvato se fosse stato letto, capito e sottoposto a referendum. La loro intenzione era di farlo approvare senza sporcarsi le mani con i loro elettori”.
Il nostro Giuliano Amato ribadì il concetto appieno, in una dichiarazione rilasciata durante un discorso al Centro per la Riforma Europea a Londra il 12 luglio del 2007:
“Fu deciso che il documento fosse illeggibile, poiché così non sarebbe stato costituzionale (evitando in tal modo i referendum, nda)… Fosse invece stato comprensibile, vi sarebbero state ragioni per sottoporlo a referendum, perché avrebbe significato che c’era qualcosa di nuovo (rispetto alla Costituzione bocciata nel 2005, nda)”. (fonte: EuObserver.com).
Il sigillo a questo tradimento dei principi democratici fu messo dallo stesso Valéry Giscard D’Estaing in una dichiarazione del 27 ottobre 2007, raccolta dalla stampa europea:
“Il Trattato è uguale alla Costituzione bocciata. Solo il formato è differente, per evitare i referendum”.
I capi di Stato erano concordi questa volta: no al parere degli elettori, no ai referendum.
In Italia, il Parlamento ha ratificato il Trattato l’8 agosto del 2008 (già la data la dice lunga), senza alcun pubblico dibattito, senza prime serate televisive, e senza che fosse letto dai parlamentari votanti".
Bernard così conclude l'articolo:
Il Trattato di Lisbona pone 500 milioni di esseri umani in bilico fra due possibilità: un dubbio progresso, o la probabile caduta in un abisso di dominio degli interessi di pochi privilegiati su un oceano di cittadini con sempre meno diritti essenziali. Sto parlando di te, di me, di noi persone.
Ma noi italiani attivi siamo giustamente impegnati a discutere di Tarantini, di Papi, di “farabutti” e di "psiconani". Giustamente.
Molto interessante come articolo di approfondimento.
Conoscendo ormai i sistemi, per far approvare una indecenza del genere è certo che a seconda dei casi i vari politici siano stati comprati o minacciati.
Parliamo della truffa del trattato anche quì Ennesima TRUFFA, l'Unione Europea giuridicamente non esiste !!


21 giugno, 2016

A differenza della Russia e della maggior parte degli ex stati costituenti l'Unione Sovietica, le nazioni europee occidentali sono troppo attaccate ai valori della democrazia e liberali per consentire rivoluzioni o acquisizioni di dittatura dubbie. Per questa ragione i comunisti non sono riusciti a organizzare un cambiamento di successo a ovest il potere dell'ex Unione Sovietica ha solo preso l'Europa centrale attraverso gli accordi di Yalta alla fine Seconda Guerra Mondiale.

Allo stesso modo, tutti i dittatori dell'Europa occidentale, con le loro tendenze imperialiste sono stati ricevuti e contenuti e non hanno mai durato a lungo; anche i più prolifici come Hitler. E questo potrebbe essere solo ciò che Gorbaciov aveva in mente, l'Europa occidentale è semplicemente troppo avanzata ed evoluta per accettare una versione locale di Stalin.

Questo è esattamente il motivo per cui l'Unione europea, che è stata progettato con in mente l'evoluzione in un super-stato, doveva essere accuratamente imballata per ingannare il consumatore europeo ... O come dice Gorbachev:
"vestita con abiti occidentali".
L'erosione della democrazia e della sovranità è stata quindi graduale e incrementale, appena visibile alle masse. Nulla è stato fatto con la forza, mentre le false pretese di consultazioni e di agire nel "miglior interesse" del pubblico sono state mantenute durante i giochi di potere in tempi di crisi come le recessioni, gli atti di terrorismo o le migrazioni di massa.

Tuttavia, ogni giorno che passa siamo tutti diventando un pò meno inglesi e un pò più "europei". È ampiamente accettato e sancito dalla legislazione internazionale che ogni Stato possiede un territorio definito, una popolazione permanente, un proprio governo e la politica estera.

Il concetto di "unione sempre più stretta tra i popoli dell'Europa" risale al Trattato di Roma del 1957, che garantisce anche la libertà di movimento, e quindi efficacemente di abbattere i confini europei tra gli Stati membri, pur mantenendo la frontiera esterna dell'UE vale a dire la definizione del territorio dell'Unione.

Quindi, dal momento che il Trattato di Maastricht nel 1992, i cittadini di tutti gli Stati membri sono diventati automaticamente cittadini dell'Unione europea, che ha avuto cura di definire la popolazione dell'Unione. Lo stesso trattato stabilisce inoltre che la Commissione europea "esercita funzioni di coordinamento, esecuzione e di gestione", che fornisce in modo efficace l'UE con un governo.

Risultati immagini per

Il Trattato di Lisbona del 2009 è ancora relativamente fresco nella nostra memoria. Completa di stampaggio della UE in un paese, garantendo l'Unione ha una "politica estera e di sicurezza comune" con un "alto rappresentante" che agisce in qualità di ministro degli Esteri.

In seguito al Trattato di Lisbona l'UE attualmente negozia accordi a livello globale e mantiene una rete mondiale di ambasciate. Le decisioni che in precedenza richiedevano l'unanimità del Consiglio dei Ministri possono ora essere prese a maggioranza qualificata, che ricorda il modo in cui i paesi funzionano ed è al contrario di quanto ci si aspetterebbe da una confederazione.

Chiaramente, l'UE porta già tutte le caratteristiche di un paese e quindi è un super-stato. E così la bandiera e l'inno dell'Unione europea non sono né puramente simboliche né sono uno scherzo. Come è la moneta comune, da cui il Regno Unito ha miracolosamente ottenuto un opt-out.

Ciò che è però più sinistro è che il Trattato di Lisbona è aperto a ulteriori modifiche, in quanto il potere di cambiare le competenze dell'UE sono stati ceduti dagli Stati membri agli eurocrati di Bruxelles. Tale prerogativa è garantita dall'articolo 48 del Trattato di Lisbona, a cui i paesi che la costituiscono hanno firmato.

Pertanto, l'Unione europea ha già la personalità giuridica di uno Stato, i propri cittadini, una maggiore giustizia, la sicurezza e la politica estera, e, naturalmente, una garanzia di "auto-modificare" la legislazione, che ormai ha un formato di una costituzione. Questo è esattamente il motivo per cui alcuni paesi come l'Irlanda e la Repubblica Ceca si opposero alla firma di questo trattato, mentre molti altri hanno cercato di garantire varie opt-out (tutti falliti ad eccezione del Regno Unito che ha vinto giustizia e affari interni opt-out).

Dopo il Trattato di Lisbona l'UE ha un presidente, di fatto cinque di loro, sono ulteriormente legati insieme come una alleanza militare. Sì, i tuoi occhi non ti stanno ingannando, c'è ora una "politica di sicurezza e di difesa comune" ed è nel potere del Consiglio europeo di fare la guerra, come Unione europea.

Infine, proprio perché l'articolo 50 del Trattato di Lisbona, che copre la procedura di congedo degli Stati membri dell'UE, è lì al momento non garantisce la clausola di uscita che rimarrà come opzione per sempre. Ricordate, la costituzione europea può ora essere "auto-modificata" senza la consultazione con gli Stati membri !!

Non è più un esagerato dire che, come Europa occidentale, potremmo essere solo un passo dal diventare una prigione di popoli simile all'URSS.

Approfondimento : Che cos’è l’articolo 50 del trattato di Lisbona?


Articoli correlati