Descrizione

In questo blog si vuole commentare ed analizzare l'attualità e la storia ma sopratutto scoprire ed evidenziare le ipocrisie, le falsità ed i soprusi di questo mondo appunto ormai impossibile da vivere.

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”. Honorè de Balzac

Contra factum non valet argumentum”

mercoledì 1 giugno 2016

Top secret: Programma “MAJESTYTWELVE” per la distruzione degli Stati Uniti d’America e per la formazione di un governo mondiale totalitario e socialista.


William Cooper, un ex ufficiale dei servizi segreti oltre che conferenziere e scrittore di fama mondiale, fu ucciso nel 2001 in una sospetta sparatoria con la polizia nella sua casa in Arizona. Autore del libro underground più venduto di tutti i tempi, Behold A Pale Horse”, le sue scoperte dei documenti segreti dell'intelligence forniscono la prova positiva che gli Illuminati intendono realizzare la distruzione della metà della popolazione mondiale, raggiungendo il loro diabolico obiettivo in quella che l’autore chiama “l’età dell’inganno”. 26 Dicembre 2005

Per meglio capire ciò che il Nuovo Ordine Mondiale ha progettato per il 2006 e gli anni a venire, è saggio rivedere la vita ed il lavoro dello scrittore e conferenziere William Cooper, ucciso il 6 novembre 2001, in una sparatoria con la polizia nella sua casa in Arizona.
Cooper, 58enne, autore di più di 20 libri compreso Behold A Pale Horse”, il libro underground più venduto di tutti i tempi, era inoltre un ospite di talk show radiofonico molto popolare in tutto il mondo, il suo show, "The Hour of the Time", era trasmesso sulle onde corte e su internet dalla stazione radiofonica Worldwide Christian Radio da Nashville in tutto il mondo.

Dopo la morte prematura e sospetta di Cooper, Mills Crenshaw, un ospite radiofonico su KTALK da Salt Lake City, metteva il triste evento in prospettiva:
“William Cooper potrebbe essere stato uno degli eroi più grandi d’America, e la sua storia la storia più grande nella storia del mondo.”
Questa settimana nelle menti di molta gente, cominciare un nuovo anno è come ripulire l’ardesia della vita, ricominciare, con idee fresche, con nuovi, importanti obiettivi e interessi rinnovati per far diventare utile ogni giorno dell’anno.

Headerimage

Complete Collection MP3 "The Hour of the Time" trasmissioni audio di Bill Cooper

Così, con il Nuovo Ordine Mondiale che si prepara con nuovo impeto, è utile ricordarsi di una pagina della vita di Cooper abbracciando nei giorni finali del 2005 gli sforzi di un solo, coraggioso uomo che ha dedicato la sua intera esistenza ad esporre i programmi diabolici degli Illuminati per distruggere l’America, così come il resto del mondo.

In una dei suoi scritti del 1997 intitolato “Majestytwelve”, Cooper trae questa conclusione:
“Se volete rimanere liberi dovrete combattere… non perché desideriamo combattere, o desideriate combattere, ma perché i traditori (all’interno del nostro governo) non ci daranno scelta in merito. Ci sarà una rivoluzione (la scelta Marxista) o un tentativo serio di ristabilire il governo Repubblicano costituzionale secondo legge (la scelta dei Patrioti). In qualunque caso ci SARÀ GUERRA fra i cittadini degli Stati Uniti d’America e gli scagnozzi marxisti del Nuovo Ordine Mondiale corporativo e sovversivo degli Stati Uniti.
Durante gli ultimi anni della sua vita, Cooper lavorò da solo nella sua casa in Arizona con i suoi due cani, galli e polli, dopo aver fatto espatriare la sua famiglia dagli U.S.A. nel 1999 per la loro sicurezza. Prima dei parecchi anni di solitudine nel deserto dell’Arizona, Cooper era conosciuto come conferenziere di classe mondiale, che appariva alla Wembly Hall di Londra così come in ogni stato dell’Unione durante un periodo di 10 anni.

Conosciuto come esperto ricercatore, che sosteneva le sue teorie sul Nuovo Ordine Mondiale con solide informazioni dai suoi giorni nella U.S. Navy Intelligence, Cooper ha sempre fatto comparire la paura negli occhi dei presidenti, compreso Clinton, che fece organizzare un attacco del FBI per fare tacere le opinioni di Cooper.

Subito dopo l’attentato di Oklahoma, Rush Limbaugh lesse un appunto della Casa Bianca in onda durante la sua radiotrasmissione, chiamando William Cooper, …l’ospite radiofonico più pericoloso in America”. Cooper successivamente dichiarò che il pronunciamento di Clinton era “il complimento più grande che avesse mai ricevuto”.

Più oltre, il fascicolo del FBI su Cooper che includeva riferimenti alla sua liquidazione di sicurezza durante il servizio militare, entrava illegalmente in possesso della Casa Bianca in quello che è noto come “Filegate”. Subito dopo questa scoperta, Il presidente Clinton ha ordinato tutti gli enti federali di cominciare l’investigazione, la persecuzione, e il processo del sig. Cooper per farlo tacere.

Mentre era occupato in continue battaglie federali su questioni di libertà di parola con l’FBI e con l’IRS che tentava di strangolare finanziariamente i suoi affari, Cooper lavorarava a tutto vapore, generando parecchi documentari sull’assassinio di JFK e sulla truffa degli UFO del governo per infondere paura negli Americani.

Cooper credeva inoltre nel rafforzamento degli Americani con il libero pensiero per mezzo dei giornali e delle onde radio, diede vita al servizio di notizie di CAJI, al giornale nazionale VERITAS, The Intelligence Service, Harvest Publications, ed ha aiutato oltre 700 stazioni FM affiliate a bassa potenza a dotarsi di equipaggiamento e trasmettere, compresa la stazione che controllò come amministratore per la Independence Foundation Trust, 101.1 FM Eagar, Arizona, trasmettendo per radio a 7.000 persone.

Sotto la sua direzione, la sua azienda inoltre si avventurò nel mercato dell’editoria. Il primo libro pubblicato era Oklahoma City: Day One: A Detailed Account of the Bombing of the Alfred P. Murrah Federal Building Oklahoma City, Oklahoma April 19, 1995 di Michele Marie Moore… il classico definitivo sull’attentato nella città di "Oklahoma City: Day One: Un resoconto dettagliato del bombardamento della Alfred P. Murrah Federal Building di Oklahoma City, Oklahoma 19 aprile 1995".


Ma per capire realmente la filosofia di Cooper e dove ha ottenuto molte delle sue informazioni segrete da usare successivamente nel suo lavoro, è necessario capire la sua esperienza militare, il posto dove diventò familiare con le vere intenzioni del Nuovo Ordine Mondiale.

Cooper servì prima con lo Strategic Air Command dell’Aeronautica degli Stati Uniti, assolvendo compiti segreti sui bombardieri B-52, sui velivolo di rifornimento di carburante KC-135, e con i missili Minuteman.

Dopo l’Aeronautica, passò alla Marina degli Stati Uniti realizzando un sogno precedentemente frustrato dalla cinetosi cronica. [...]

A stretto contatto con informazioni segrete per molti anni, Cooper avrebbe successivamente sfruttato le sue esperienze e competenze militari come nucleo per molti dei suoi scritti, decidendo di dire la verità ed essere un uomo di coscienza invece di vendere l’anima ai criminali del Nuovo Ordine Mondiale.

Anche se il lavoro di Cooper è immenso, riguardando quasi ogni elemento possibile di ciò che che si può definire come presa di possesso globale da parte degli Illuminati, chiunque legga i seguenti brani estratti da un documento segreto scoperto da Cooper concluderà oltre ogni ragionevole dubbio che la distruzione dell’America sta procedendo dall’interno e che l’unica maniera per riprendersi il paese, guardando al 2006, è per mezzo di una rivoluzione popolare.

Nell’articolo citato sopra, intitolato Majestytwelve, le parole di Cooper fanno rizzare i capelli in testa:
“Ciò che segue è un fatto. Non è una teoria, è una cospirazione vera. Sono stato testimone dei documenti Top Secret/Magic da cui queste informazioni sono stralciate mentre prestavo servizio nella Marina degli Stati Uniti aggregato alla squadra di Intelligence Briefing dell’ammiraglio Bernard Clarey, il comandante in capo della Flotta del Pacifico degli Stati Uniti.
“Certifico che le seguenti informazioni sono vere e corrette al meglio della mia memoria e della ricerca che ho compiuto. Giurerò per esse in qualsiasi tribunale.”
“Posso produrre i nomi di circa 38 ufficiali ed ad aggregati della Marina che sono stati testimoni di questi documenti mentre erano al servizio del loro paese… posso produrre i nomi di circa altri 80 che sospetto siano stati testimoni di questi stessi documenti. Non rivelerò i nomi che davanti ad un tribunale che sia disposto a perseguire le persone e le organizzazioni coinvolte nella cospirazione per rovesciare il governo degli Stati Uniti d’America ed instaurare un governo mondiale totalitario e socialista”.
Cooper, dopo essere andato molto in profondità per aggiungere autenticità e credibilità alla sua scoperta mentre era militare, ha continuato a delineare le intenzioni delle forze diaboliche nascoste dietro i documenti militari segreti.
“Molti anni fa ebbi accesso ad un insieme di documenti che finalmente realizzai essere il programma per la distruzione degli Stati Uniti d’America e per la formazione di un governo mondiale totalitario e socialista. Il programma è contenuto all’interno di un insieme di documenti top secret col titolo “MAJESTYTWELVE”. Non c’era spazio fra “majesty” e “twelve (dodici)”. Il termine onorava la pianificata instaurazione di un potere definitivo in un corpo di saggi destinati a governare il mondo come discepoli di un Messiah. Questo “messiah servirà da cuscinetto fra gli uomini saggi ed il gregge. Ho scoperto questi documenti tra il 1970 ed il 1973 mentre ero un membro dell’Intelligence Briefing Team del comandante in capo della Flotta del Pacifico degli Stati Uniti”.[...] 
“Il piano descriveva la formazione di un governo mondiale totalitario e socialista. Sarà guidato nell’ombra da un consiglio degli uomini saggi. Un cosiddetto dittatore benevolo, sarà presentato come il Messiah.
“La costituzione degli Stati Uniti d’America e la sua Carta dei Diritti sarà scartata. Una forma parlamentare di governo prenderà il suo posto. Tutti le forze militari e gli individui devono essere disarmati tranne una forza di polizia interna che porterà soltanto il minimo necessario di armi per mantenere l’ordine interno”.
Anche se Cooper ha vissuto soltanto per vedere poco più di un anno della presidenza di Bush, era un fermo sostenitore della tesi per cui il presidente Clinton, seppur si presentasse come uomo del popolo, era in effetti una delle personalità visibili più importanti e diaboliche del Nuovo Ordine Mondiale.

E a dimostrazione della sua opinione, le seguenti due citazioni di Clinton mostrano le sue vere intenzioni:
“Quando ci siamo organizzati come nazione ed abbiamo scritto una costituzione ragionevolmente radicale con una Carta dei Diritti radicale, dando una quantità radicale di libertà individuale agli Americani… E così molti dicono che c’è troppa libertà personale. Quando si abusa della libertà personale, ti devi muovere per limitarla. Questo è ciò che abbiamo fatto con il mio annuncio dell’ultimo fine settimana sui progetti dell’edilizia popolare, su come stiamo per confiscare armi ed altre cose come rendere la gente più sicura nelle loro comunità.”
Così parlò il presidente Bill Clinton su MTV il 3 marzo 1994.

Dichiarò inoltre parecchi giorni dopo in un’intervista ad USA Today:
“non possiamo essere così fissati sul nostro desiderio di conservare i diritti degli Americani ordinari…”
Oltre ad indicare Clinton, Cooper affermò che la vera fonte della cospirazione globale in realtà andasse cercata in un corpo conosciuto come gli Illuminati, un gruppo ha composto dai massimi livelli dei cosiddetti ordini segreti e delle società segrete. Esplicando la loro origine ed il loro scopo, Cooper ha scritto:
"Sono tenuti assieme da giuramenti di sangue, da una religione segreta, e dalla promessa di una condizione di elite all’interno di governi regionali, o del governo mondiale superiore. La loro religione è basata sulla Kabbalah, la filosofia Luciferina, e sul culto del sole. Non sono legati da alcun giuramento o alleanza eccetto il loro. Non sono leali a nessun governo o Popolo eccetto il loro. E non sono cittadini di nessuna nazione eccetto il loro governo mondiale segreto già stabilito. Con le loro stesse parole, “se non siete uno di noi non siete niente”.
Per cogliere il senso di questo concetto “a pelle” guardate il film “They Live”.
“È in gran parte una cospirazione “aperta”, in quanto molte delle sue appartenenze, strutture, metodi, ed operazioni, sono materia di dominio pubblico, anche se dispersa ed oscura. Il suo sistema di coordinazione è atipico. Due nuclei – il nucleo d’elite della cricca di Wall Street (che orbita Casa Rockefeller) ed il nucleo d’elite della cricca finanziaria europea (che orbita Casa Rothschild) – coordinano questa cospirazione globale utilizzando la guerra psicologica sul resto dei cospiratori, dicendo a ciascuno niente più del necessario per compiere il suo ruolo specifico, spesso senza riconoscimento esplicito nemmeno del suo stesso ruolo, né delle regole inarticolate che lo governano.
“Così, la grande massa dei cospiratori non sa, ma soltanto sospetta, che sono parte di ed in servizio di “un potere in qualche luogo così organizzato, così sottile, così invasivo, così collegato, così completo, così dominante, che è molto meglio per essi non parlare più forte del loro respiro quando parlano in condanna di esso.”
Nel suo articolo sui documenti militari segreti, esamina a fondo il funzionamento interno degli Illuminati, mostrando come alcuni candidati salgono al livello superiore, scelti personalmente per salire oltre il tredicesimo grado (Rito di York) o il trentaduesimo grado (Rito scozzese). Cooper afferma che quei “pochi eletti” spariscono dietro il velo e si trasformano in uno dei “Mille Punti di Luce”, e sono conosciuti più correttamente come i “Magi.

Guardando all’indietro la storia, Cooper aggiunge:

“Il processo dell’iniziazione e dei giuramenti di sangue è sempre stato la protezione degli Illuminati in un mondo cristiano che aveva la tendenza di “bruciare al palo” coloro che ha seguivano credenze o filosofie diverse. Il “bruciare vivo” Jacques DeMolay, la persecuzione di uomini come Gallileo e Giordano Bruno da parte della chiesa cattolica, e la persecuzione dei loro Ordini risultò nell’odio della “Fratellanza” verso il cristianesimo e nell’obiettivo dello sterminio di tutte le religioni tranne la loro.
“Potete verificare l’obiettivo degli Illuminati visitando l’home page del Freemasonry’s Grand Lodge of Scotland. Noterete che la bandiera della Gran Loggia di Scozia e quella “Universale” della massoneria sono visualizzate. La bandiera “Universale” della massoneria è la bandiera delle Nazioni Unite. (Ringraziamo quelli di voi che hanno risposto con affidavit che confermano questo paragrafo.) Poiché questo paragrafo è diventato molto noto la Gran Loggia di Scozia ha sostituito la bandiera delle Nazioni Unite (bandiera Universale della massoneria) sulla loro web page con un grafico della Terra”.
E sepolto in profondità nei documenti scoperti da Cooper, che egli tentò vigorosamente di esporre fino alla sua morte prematura, era la decisione di uno sterminio totale in ciò che ha chiamato “l’obiettivo dell’epoca dell’inganno”.

Se qualcuno si domandasse all’alba di questo nuovo anno verso dove si dirigono gli U.S.A. dopo Oklahoma City ed il 9/11, ascolti le previsioni di Cooper basate su ciò che ha imparato negli anni di servizio nel campo dei servizi segreti:
“Questa è l’epoca dell’inganno. Il mondo è sul filo del rasoio. Per una metà è previsto lo sterminio se questa gente va avanti per la sua strada, e per l’altra metà è previsto l’asservimento quando l’unione mistica fra la luna IS (Isis o Chiesa) ed il sole RA (Osiris o Dottrina) saluterà il figlio del mattino EL (Horus o corpo completo degli Adepti) sull’orizzonte (Horus sorto) nella nuova alba (ISRAELE o realizzazione del Nuovo Ordine Mondiale)”.
“Quando il processo sarà completo una nuova Unione Sovietica mondiale emergerà per assottigliare il gregge, tosare il pecoropolo, e farlo marciare verso la schiavitù o il macello a seconda della loro capacità di accettare ed aderire alla loro rieducazione”.
Cooper pondera il destino dell’America e del mondo, e le sue parole del 1997 sembrano avverarsi mentre entriamo nel 2006.
“Non ci saranno diritti individuali, soltanto privilegi. Questi saranno assegnati o negati a volontà dal governo mondiale. Tutta la proprietà sarà posseduta dallo Stato. Ci sarà una ridistribuzione di ricchezza. Progettano di eliminare le differenze di classe e di ridurre lo standard di vita ad un livello più basso nelle nazioni avanzate, come gli Stati Uniti, e ad un livello più elevato nelle cosiddette nazioni del terzo mondo.
“Questo livellamento della qualità della vita verrà ottenuto con un crollo economico globale che è nelle sue fasi d’inizio. Il crollo economico compirà l’obiettivo del manifesto comunista di Engels e Marx che propugnava la distruzione della classe media. L’imposta progressiva sul reddito era il primo passo di questo processo ed è una delle plance del manifesto comunista. NAFTA e GATT sono una parte di questo processo in quanto incoraggiano le industrie a trasferirsi nelle nazioni del terzo mondo per sfruttare la forza lavoro a poco prezzo”.
“Tutte le religioni attuali spariranno. L’unica religione sarà la religione dello stato (umanismo o illuminismo).
“Tutti i governi, di Contea o di Stato saranno eliminati e sostituiti da un governo regionale. Questi governi regionali (Legge Domestica) sono già sul posto. Il regionalismo sta prendendo gradualmente il controllo in tutta l’America.
“Non ci saranno più contanti. Il commercio funzionerà con un sistema di accreditamento computerizzato con i conti raggiunti tramite carte di credito o i impianti di chip integrati. Le schede ed i chip inoltre serviranno per l’identificazione personale, patente di guida, etc.. Quando questo sarà completato la razza umana sarà incatenata ad un computer in un ciclo infinito di debito. Non ci sarà mai più nessuna azione o movimento riservato”.
Esaminando più a fondo l’epoca dell’inganno del Nuovo Ordine Mondiale, Cooper punta agli UFO ed alla truffa aliena spinta in America, scoprendo all’interno dei documenti segreti di Majestytwelve che l’intero programma per la creazione di un governo socialista mondiale è protetto da una minaccia extraterrestre artificiale. Aggiunge che l’intero fenomeno degli UFO ed il movimento dell’ufologia è stato generato ad ulteriore protezione ed attivazione del programma, esponendo Art Bell, ospite di talk show coast to coast, come uno del portavoce principali degli Illuminati.
“All’interno di Majestytwelve, Operation Majority giustifica il programma presentando una minaccia extraterrestre come motivo per la necessità per il governo mondiale, tipo “chi parla per il pianeta Terra… l’Argentina?” esattamente il modo in cui Stanton T. Friedman conclude le sue conferenze “Gli UFO sono reali,” dice Cooper.
“Quando ho visto Operation Majority mentre servivo nella marina ho creduto che la minaccia aliena fosse reale come tutti quanti. Non prima di aver effettuato molti anni di ricerca potei capire esattamente che cosa avevo visto. Fu estremamente difficile per me credere che il mio governo e la Marina degli Stati Uniti mi avessero usato, particolarmente poiché avevo dedicato la mia vita al governo ed al servizio militare. La maggior parte del governo e dei personali militari non possono e non crederanno mai in una simile idea.
“Il programma è reale. La minaccia extraterrestre è artificiale. La minaccia è presentata con l’uso di tecnologia segreta originalmente sviluppato dai tedeschi nei loro programmi segreti di armi durante la II GM, da geni come Nikola Tesla, e da molti altri”.
Per quanto riguarda il ruolo di Bell nell’agenda del Nuovo Ordine Mondiale, Cooper punta ancora sulla teoria “dell’epoca dell’inganno”, così come sulla decodificazione dei segni e dei simboli degli Illuminati per scoprire la verità reale fra i molti messaggi di inganno. Riferendosi al marchio ben noto di Bell con una piramide d’oro in un mare blu profondo con il suo nome sulla cima della piramide, Cooper illustra il suo punto circa il ruolo di Bell:
“Ho riconosciuto che Art Bell è un paravento per il Nuovo Ordine Mondiale. È confermato nel suo libro. Il governo mondiale è, infatti, il tema del libro.
“Sapevate che il mare (mare o Mary) è un simbolo per un grande numero di persone, le masse nella simbologia marxista? Avete notato che la piramide sorge dal mare (il Popolo) e domina la scena come promessa, o salvezza? Sapevate che la piramide cui manca il vertice rappresenta la Grande Opera (non finita) della Scuola del Mistero? Sapevate che il Grande Lavoro rappresenta l’ingegneria sociale (socialismo), che opera in funzione dell’apoteosi della razza (uomo perfetto, sesta radice della razza) come promesso ad Adamo ed Eva da Satana, ed un Nuovo Ordine Mondiale”.
“Avete notato che il nome di Art Bell cavalca il vertice indicando che è l’Operaio Luminoso, o Uomo Illuminato, o Mastro Massone, o Horus, o dio-Uomo perfetto, o Salvatore, che completa le Grandi Opere? Avete notato la stella luminosa caduta dal cielo appena sopra il vertice? Conoscete chi o che cosa rappresenta? Vedete i Mille Punti di Luce lavorare in silenzio dietro il velo (nubi) nel cielo. L’illuminismo è marxismo. È una promessa falsa che la razza umana sarà perfetta che porta ad una società utopica perfetta per mezzo dell’ingegneria sociale. Questo è un meccanismo di lavaggio del cervello per cui una razza schiava ignara può venir generata per essere governata da un governo socialista totalitario mondiale”.
“Art Bell è un massone. È un membro degli Illuminati. Il suo libro “L’accelerazione” è una delle più plateali ed evidenti forme di propaganda del Nuovo Ordine Mondiale che io abbia mai visto. In esso Art Bell, affermando di essere un americano patriottico, sostiene senza vergogna la formazione di un governo socialista totalitario mondiale”.
Con la maggior parte della gente che entra nel nuovo anno con il pensiero di un altro attacco terroristico all’orizzonte, Cooper dichiara che questi attacchi sono una strategia del nuovo ordine mondiale per dire agli Americani che qualsiasi opposizione si scontrerà con la forza bruta.
“Ruby Ridge, il massacro di Waco, l’attacco contro i Patrioti e le Milizie, ed altri atti di aggressione contro il Popolo Americano che potrebbe combattere questa frode sono atti di guerra. Questi atti sono progettati per demonizzare i fondamentalisti cristiani, ebrei, musulmani, la milizia legale, e chiunque altro potrebbe combattere in difesa della costituzione o della libertà.
“Questi atti terroristici consegnano al popolo americano il messaggio che tutta l’opposizione al governo superiore del mondo nuovo sarà affrontata con forza schiacciante ed il completo genocidio dei nemici del socialismo”.
E mentre ognuno prepara il suo pane tostato per la vigilia del nuovo anno, domandandosi dove cadrà la prossima “scarpa terrorista”, ascoltiamo l’analisi conclusiva e le previsioni sinistre di Cooper dal 1997, la cui lettura fa immediatamente desiderare a chiunque di versarsi un altro bicchiere di quello forte.
“In Majestytwelve si dichiarava che il primo attacco terroristico negli Stati Uniti sarebbe avvenuto in una grande città come New York o Los Angeles. Basandomi su quella dichiarazione ho predetto esattamente che sarebbe accaduto a New York, e così è stato quando il World Trade Center è stato colpito.
“Majestytwelve dichiarava che il terrorismo continuerà fino a quando il popolo americano non avrà acconsentito ad essere completamente ed assolutamente disarmato. Il documento affermava che il secondo obiettivo principale sarebbe stato “in qualche luogo nell’entroterra come Oklahoma City”. L’obiettivo reale non era nominato. Poiché il documento non era specifico quanto all’obiettivo reale ed alla sua posizione non ho predetto la città di Oklahoma… ma la mia previsione di continui attacchi terroristici compresi attacchi importanti “nel cuore” d’America era esatta”.
Scrivendo prima del 9/11, predisse inoltre quanto segue:
“Se questi atti di terrore non avranno successo ci saranno più bombe, attacchi chimici, o attacchi biologici. Si intensificherà la distruzione, mutilando ed uccidendo uomini, donne ed in particolar modo bambini. Avranno luogo più sparatorie nei centri commerciali, nei ristoranti, e nelle scuole. Come ultimo ricorso, se tutto il resto fallisce, gli Illuminati sono pronti a far esplodere un’arma atomica in una grande città americana come New York, Chicago, o Los Angeles”.
William Cooper - L'Alba degli Uomini (Mystery Babylon 1)

Mystery Babylon Series - William Cooper (Transcript incl) : The complete collection of the Mystery Babylon series of lectures by Bill Cooper.

La Strana Storia Di Cooper
Questa è la storia di un personaggio ambiguo del panorama americano, William Cooper, pluridecorato soldato americano, agente dei servizi d?informazione della marina americana, autore di libri sul fenomeno degli UFO, famoso per i suoi attacchi al Governo Ombra, alla Trilaterale, al Majestic 12, uno dei teorici delle tesi cospirazioniste.

Col passare del tempo le sue idee pseudo-ufologiche si mutarono nel tipico manuale delle “milizie” di estrema destra, in cui alla fine egli confluì.
Figlio di un aviatore William Cooper segue la famiglia oltreoceano vivendo per molti anni fuori dagli Stati Uniti, si laurea alla Yamato High Schoolin in Giappone.
Presta servizio nel commando strategico dell?United States Air Force, lavora sui bombardieri B-52, KC-135.
William si congeda dalle United States Air Force nel 1965,ed entra nella marina militare statunitense, serve a bordo del sommergibile USS Tiru (SS-416), USS Tombigbee (AOG-11) Naval Security and Intelligence Camp Carter RVN, Danang Harbor Patrol RVN, Dong Ha River Security Group RVN, USS Charles Berry (DE-1035), entra come sottoufficiale al servizio del comando militare in capo della flotta del pacifico, USS Oriskany (CVA-34).
Cooper entra nel Office of Naval Security and Intelligence serving, i servizi di controspionaggio della marina.
In Vietnam William Cooper gli sono assegnate parecchie medaglie per il suo comando e l'eroismo durante il combattimento, incluso due medaglie “V” per il valore dimostrato.
Tornato dal Vietnam serve per l'Intelligence Briefing Team for the Commander In Chief of the Pacific Fleet.
William comincia ad occuparsi di operazioni Top Secret, Q, SI, per la sicurezza dello spazio aereo.
William Cooper ottiene il grado d'ufficiale di prima classe, QM1, E-6 dopo solo 8 anni di servizio nella marina militare, difficile compito in un ramo dell'elite delle forze armate americane. William Cooper riceve il suo congedo dalla marina statunitense nel 11 dicembre, 1975.
Un carriera brillante.
Uscito dalla marina,William frequenta il Long Beach City College dove entra alla Science Degree in Photography.
William diventa il direttore del Adelphi Business College, Pacific Coast Technical Institute, e del National Technical College, poi il coordinatore del National Marketing for National Education and Software.
Comincia a diffondere parecchi documentari e servizi sull'assassinio di Kennedy e i segreti del black projects, diventa una personalità di spicco nel mondo paranoico rivelazionista e cospirazionista attraverso la diffusione del programma radiofonico Hour Of The Time.
William Cooper è l'autore di "Behold A Pale Horse". Incluse nel suo libro "Behold a pale horse" (Light Technology, 1991) materiale top secret nel qual è illustrato il pensiero e la strategia adottati dal comitato politico del Gruppo Bilderberg. Questo documento programmatico ha un titolo quanto mai significativo "Armi Silenziose per delle guerre tranquille", nel link l'allucinante capitolo (NdR). Il documento riporta la data del maggio 1979, ma fu ritrovato solo nel 1986. Il documento spiega la filosofia, le origini operative, i principi raffinati, le linee guida e gli strumenti di questa dottrina dalle "armi silenziose".
Pubblica poi il libro "Oklahoma City: Day One" di Michele Marie Moore… il più completo sull'attentato della bomba di Oklahoma City all'edificio federale nel Aprile del 1995.
Bill Clinton intanto afferma che il presentatore radiofonico più pericoloso d'America è proprio lui Cooper.
Il Presidente Clinton ordina di dare inizio su William Cooper un'indagine vessatoria, per accusare Cooper di qualsiasi cosa pur di chiuderli la bocca per sempre.
La IRS (Internal Revenue Service [ente americano che riscuote le tasse]) porta William Cooper davanti la corte federale a Phoenix in Arizona per evasione fiscale.
Mr. Cooper’s tenta di rivelare la vera natura criminale delle prove persecutorie a suo carico della IRS, senza riuscirci.
William Cooper viene incriminato insieme a sua moglie Annie.
Nel marzo del 1999 William manda la sua famiglia fuori dagli Stati Uniti per la loro sicurezza.
Ne frattempo Milton William Cooper, si barrica in casa armato fino ai denti per evitare l’arresto, ma il procuratore distrettuale e lo sceriffo confermano che l’ordine di arresto sarà prima o poi eseguito.
Bill viene ucciso dallo sceriffo della contea di Apache in Arizona mentre cercavano di arrestarlo in casa sua il 6 novembre 2001.
Il fatto che ciò si sia verificata sotto l’amministrazione Bush jr., la più vicina a quell’ente che i cospirazionisti chiamano “la Sinarchia”, lascia qualche sospetto.
Ma qualcuno sospetta che Cooper è stato ucciso, secondo alcuni ambienti molto vicini ai servizi europei, perché elemento di spicco della cospirazione dell’undici settembre maturata all'interno di apparati militari, politici, che orbitavano nel mondo della milizia.

Bill Cooper ha previsto il 9/11 nel giugno del 2001, fu ucciso poco dopo
Era Osama Bin Laden un capro espiatorio
di opposizione controllato?
Prima di Internet la gente ha dovuto trovare modi diversi per trovare informazioni. Di notte, le persone si riunivano intorno ai loro dispositivi radio per sintonizzarsi sull'emittente che presentava "The Hour of the Time".

William_Cooper_window_11_september_2001.jpg
La finestra di William Cooper 11 settembre 2001.
Dalla lettura di messaggi scritti da William Cooper sulle sue finestre s'evince che l'organizzazione coprente giornalisticamente con mistificazioni gli alti tradimenti di Pubblici ufficiali al Governo degli Stati Uniti è gestita principalmente in internet dagli autori dei seguenti siti web:  http://www.spirituallysmart.com/
In seguito ai tragici eventi del 9/11/01, nelle trasmissioni Bill ha continuato a spiegare la conoscenza anticipata e la condiscendenza da parte del governo federale di quel fatidico giorno.
La trasmissione finale di Bill, il 5 novembre 2001, è stata dedicata al suo prossimo libro sulla sua esperienza in Vietnam dedicato a tutti coloro che hanno servito durante quel tempo.
William Cooper Remastered Predicts 9/11 -Bin Laden link

Documenti declassificati rivelano la sorveglianza dell'FBI del Broadcaster William Cooper

Il governo federale ha fatto di tutto per raccogliere dati sull'Autore e Radio Broadcaster William Cooper.


Una richiesta FOIA presentata da Kristan T. Harris di The Rundown live ha portato alla liberazione di centinaia di documenti relativi alla ex Stati Uniti Naval Intelligence Officer, autore e radio conduttore William (Bill) Cooper da Eagar, Arizona.

I documenti non classificati dipingono le azioni controverse di Cooper come "ospitare un talk show per mezzo di radio a onde corte", così come "spesso condannando il governo federale, il Dipartimento di Giustizia e l'FBI per le "atrocità" a Waco e Ruby Ridge". I record punteggiano il punto che Bill era "convinto che ci sia un governo sponsorizzato di cospirazione socialista per stabilire un 'nuovo ordine mondiale'" più volte durante le indagini del FBI.

Cooper, noto per il suo best seller underground, "Behold A Pale Horse", ha attirato l'attenzione del FBI nel 1997, nel corso controverse accuse che circondano l'attentato di Oklahoma City (OKC) e Timothy McVeigh, gli spettacoli FOIA. Nella sua trasmissione, ora del tempo , ha spesso chiamato il tragico incidente un attacco false flag da elementi criminali del nostro governo.

Poco dopo il bombardamento del palazzo federale Alfred P. Murrah, Rush Limbaugh ha letto una nota della Casa Bianca in onda durante la sua trasmissione, che di nome William Cooper, "... il conduttore radiofonico più pericoloso in America".

Ciò ha contribuito per Cooper a credere di essere stato personalmente preso di mira dal presidente Bill Clinton e l'IRS per evasione fiscale. Spesso rivolto le sue preoccupazioni per la sua trasmissione quotidiana, "The Hour of the Time", e le pubblicazioni del progetto VERITAS.

Un anonimo Vice Marshall aveva tentato di consegnare a Cooper una citazione il 19/06/1998, ma Cooper ha gettato il Vice Marshal fuori la sua proprietà senza ricevere l'atto di citazione. Alla fine, un mandato per il suo arresto è stato emesso per non comparire in tribunale su una citazione che non è mai stato servito, portando ad una operazione di sorveglianza intensa e una raffica di informatori che avrebbero aiutato a spingere Cooper in costante paranoia.

L'intensa sorveglianza dell'FBI della casa di Cooper incluso molteplici incontri dell'FBI, agenti sotto copertura in posa come i giornalisti, il monitoraggio della sua pubblicazione in Internet, così come le testimonianze di conoscenti personali e proprietari di negozi locali. Foto aeree sono state prese del suo ranch.

Lo sceriffo della contea di Apache Arthur Lee era preoccupato che gli agenti federali si stavano preparando per un assedio a casa di Cooper al fine di arrivare a lui. Quando è stato chiesto se Lee pensasse che Cooper ha rappresentasse una minaccia per la comunità, lo sceriffo ha risposto che credeva, "Cooper potrebbe vivere in quella comunità per i prossimi 50 anni e mai ricevere una multa". Ha continuato a dire l'FBI non voleva uno scenario Ruby Ridge sviluppato nella sua contea.

Dopo una soffiata anonima arrivata alla polizia locale che sosteneva che Cooper aveva inseguito due individui fuori della proprietà vicina usando un'arma da fuoco, hanno deciso di agire e attaccare la casa di Cooper in borghese, il che portò alla sua morte controversa.

In definitiva non ci sarebbe penale federale. L'FBI ha chiuso le indagini dopo la morte di Milton William Cooper durante la sparatoria risultante con deputati dello sceriffo della contea di Apache.

Un avvocato degli Stati Uniti ha concesso il permesso di distruggere oggetti trovati nella Evidence Control Room e documenti legali preparati da Bill Cooper.

(1 di 3 uscite) Scarica il primo FOIA qui

Evidentemente non c'è nessun complotto, da centinaia di anni ovunque ti giri c'è qualcuno, generalmente poi ucciso come Bill, che ti racconta la medesima storia da fonti diverse, anche ufficiali e per di più tutto confermato dalla realtà in cui si vive, ovviamente essendoci lo 0,000001% che legge qualcosa ma il 2000% che blatera a sproposito tutto procede come nulla fosse.
Potrei scrivere le peggio cagate, basta che non le metti nei titoli e nessuno se ne accorge, però a lamentarsi, a scassare le palle agli altri e parlare di rivoluzioni son tutti capaci, ahahahah, vedi un pò come li farebbero correre le loro mogli questi conigli ignoranti, altro che forze speciali, potrei morire dal ridere, con buona pace di chi cerca di fare qualcosa attendiamo felicemente la depopolazione, almeno qualcuno se lo portano via e fanno spazio, e poi chippatura per tutti e schiavizzazione per i restanti.
Interessante il tal contesto il primo capitolo del libro di Bill, ma ci fosse uno che legge gli allegati, idiota se non leggono nemmeno il primo come fanno a leggere gli altri ??? :)
All'estinzione che è meglio ...
Arturo Navone

Fonti progettomayhem di Eughenos link sfortunatamente non rintracciabile…
Traduzione a cura di PAXTIBI
Traduzione Arturo Navone per Un Mondo Impossibile

Articoli correlati