Descrizione

In questo blog si vuole commentare ed analizzare l'attualità e la storia ma sopratutto scoprire ed evidenziare le ipocrisie, le falsità ed i soprusi di questo mondo appunto ormai impossibile da vivere.

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”. Honorè de Balzac

Contra factum non valet argumentum”

domenica 27 marzo 2016

Brecking News/Esclusiva : catturato ufficiale intelligence turca in Siria, confessa implicazioni di Erdogan negli attentati in Belgio

La Turchia si vanta di "deportare" Barkouri, un noto terrorista in Belgio ... deportare, Non intendi inviare ?

lido_1232

L'articolo spazia su più fronti per far capire che per effettuare questo tipo di attentati c'è bisogno di interessamenti "dall'alto", anche se ci vogliono far credere, non nell'articolo ma ad altri livelli che la colpa sia di Erdoan bisogna ricordare che la Turchia è uno degli alleati più fedeli degli USA da molto tempo, ma la lettura fà capire abbastanza bene. L'origine è Veterans Today diretto da Gordon Duff un marinaio veterano disabile della guerra Vietnam specializzato in consulenze strategiche, diplomatico accreditato e cosucce del genere, assolutamente patriota e complottista, le questioni le conosce bene ....
Direi che non digerisce Israele, abbiamo altri articoli della medesima provenienza esempio Generale israeliano catturato in Iraq confessa Coalizione di Israele-Isis, 18 ottobre 2015 (NdR)

Veterans Today

[Nota dell'editore : abbiamo la storia confermata da più fonti, il 
bombardiere Bakraoui dell'aeroporto di Bruxelles è stato reclutato mentre era un jihadista ISIS in Siria, a causa del suo passaporto belga.

Ibrahim el-Bakraoui
Nel frattempo in Raqqah, in una struttura di formazione per attentatori suicidi, è stato preso dai servizi segreti turchi oltre il confine dove è stato "arrestato" e "deportato" in Olanda.

Lì, secondo fonti della sicurezza aerea, Bakraoui, come anche con altri terroristi, è stato aiutato a superare la sicurezza dai dipendenti della TIC israeliana, la stessa società che ha aiutato "crotch bomber" Umar Farouk Abdulmutallab mettendolo a bordo del volo Northwest 253 ad Amsterdam il giorno di Natale 2009 senza il passaporto e il biglietto, mettendolo in prima classe.

Come si vedrà di seguito, Bakraoui è stato arrestato come un noto terrorista dalla Turchia e non imprigionato o consegnato alle autorità belghe, ma "permesso" di tornare, non in Belgio, ma nei Paesi Bassi, su un volo commerciale, nonostante il fatto che la stessa documentazione che ha portato sia all'arresto di Bakraoui che alla sua "espulsione" a causa del suo noto background terroristico, come ha sostenuto Erdogan nella sua conferenza stampa di ieri.

Ci risiamo, un'altra "passeggiata" di sicurezza israeliana
Ci risiamo, un'altra "passeggiata" della sicurezza israeliana
Dove Erdogan è colto a mentire,, la prima volta di molte in questo incidente, è questo; La Turchia è firmataria non solo delle convenzioni internazionali, ma anche di accordi di sicurezza della NATO, che negano a qualsiasi minaccia per la sicurezza aerea di salire a bordo di un aereo. Questo è solo l'inizio. Ora a Jim W. Dean:
"Abbiamo qualcosa qui che è stato perso da tutti, nascosto nel piano. Il Belgio sostiene che non è stato notificato correttamente da parte della Turchia l'invio di Bakraoui ... deportato in realtà. Ma Erdogan ha fatto un grosso errore lui stesso".
Generale Hamid Gul
ex membro del consiglio VT
Non si può mettere un terrorista deportato su una compagnia aerea commerciale, in particolare lui stesso. Si è grossolanamente illegale fare questo. Chiunque sulla lista no fly, in cui tutti i sospetti terroristi dovrebbero essere, non potrà mai più salire su un volo commerciale per il resto della sua vita.

Molte persone che hanno detto cose che hanno fatto incazzare persone potenti sono state messe in una lista no fly puramente come punizione, per fare un esempio era stato inserito il membro del consiglio VT, Generale Hamid Gul.

Ma anche se per raccomandazioni dall'alto ha ottenuto di salire su un aereo, una volta che il passaporto è stato digitalizzato nel computer della compagnia aerea, mentre si vola il compito di ogni banca dati è quello di catturare qualsiasi errore che le persone all'imbarco possono aver fatto così che "persone speciali" possono essere in attesa di accompagnarvi nella stanza degli interrogatori quando arrivi.

Ma se è andato a Schipol come dichiarato, arrivò all'hub di trasporto europeo del Mossad, dove tutti i tipi di trattamento speciale sono disponibili per i terroristi, come l'attentatore della scarpa con un biglietto di sola andata pagato in contanti, nessun bagaglio, e senza passaporto, ma con una bomba nelle scarpe ha ottenuto un trattamento VIP per salire sull'aereo. Se tutto questo non suona solo un pò incredibile?

The Magic Carpet jihadista espresso
Il Tappeto Magico del jihadista espresso
E, infine, se un terrorista arrestato è stato appena messo su un aereo per Amsterdam dai turchi, contro tutte le convenzioni della NATO e dell'UE, e nessuno sostiene di averlo saputo in quel momento, quante altre volte questo "turco Express" è stato utilizzato in passato?

Potrebbe la Turchia aver fatto questo unicamente da sola, o sarebbe una collaborazione con qualcuno che doveva essere 
presso il luogo di sbarco, come con una società di sicurezza israeliana.

E poi dovrebbe esserci qualcosa in atto per fare in modo che l'imbarco dei passeggeri non è stato bloccato e sono riusciti a passare attraverso tutto il database di watch list. Sappiamo che entrambi i fratelli erano nella lista di controllo degli Stati Uniti e li avrebbero individuati.

Allora perché non ha nessuno mostrato alcun interesse nel modo in cui questi jihadisti stavano volando in giro tutto questo tempo, mentre VT ha costantemente inveito contro, il "Tappeto Magico di Alì Babbà", come il sottoscritto quando VT ha avuto fino a una mezza dozzina di persone sulle no fly list che non erano terroristi? ... Jim W. Dean]
Fine della nota ....

Brecking News/Esclusiva : Erdogan al Belgio, Fottiti, lo faremo di nuovo !
25 marzo 2016
"Insicurezza" europeo è stato messo in mostra, tra cui il fallimento della leadership
"Insicurezza" europea è stato messa in mostra, tra cui il fallimento della leadership
- Pubblicato la prima volta ... 25 marzo 2016 -

Ieri, il presidente turco Erdogan si vantava per l'invio di un terrorista in Belgio. Secondo Erdogan, Bakraoui è stato arrestato all'interno della Turchia, nella provincia di Gaziantep come terrorista.

Invece del carcere Bakraoui, come Erdogan fa con i suoi detrattori personali, "tweeter" e giornalisti, il terrorista era in qualche modo "inviato" in Belgio, dove si è stato identificato come responsabile della morte di 32 persone ed il ferimento di altre 300. In una dichiarazione rilasciata ai giornalisti, Erdogan, mentre era in piedi accanto al  Presidente rumeno Klaus Iohannis in visita, ha detto:
"Uno degli aggressori di Bruxelles è stato arrestato in Gaziantep e poi deportato. Nonostante i nostri avvertimenti che questa persona era un combattente terrorista straniero, le autorità belghe non hanno potuto identificare un legame con il terrorismo "
Tuttavia, in un rapporto VT pubblicato 24 marzo 2016, le forze curde all'interno della Siria hanno confermato le informazioni ricevute da un ufficiale dell'intelligence turca catturato di una operazione di terrorismo turco di vecchia data che consisteva nell'invio di jihadisti come Bakraoui in Europa, aiutato da gruppi turchi della criminalità organizzata in tutta l'Unione europea.

... Il mio cane ha mangiato i compiti ...
... Il mio cane ha mangiato i compiti ...
Più tardi, le agenzie di stampa turche hanno ri-contattato i giornalisti affermando che possono averlo mandato nei Paesi Bassi, o che Barkraoui potrebbe essere andato in Belgio e poi in Olanda, non erano sicuri, ma che il Presidente Erdogan ha accusato le autorità incompetenti sia in Belgio che nei Paesi Bassi per gli attacchi.

lido_1231

Secondo Erdogan, aveva avvertito il Belgio o forse l'Olanda, che c'è stato l'invio di un pericoloso terrorista lì e che sia riuscito ad ascoltare o semplicemente non ha capito la politica turca.

Apparentemente, la 
Turchia partner della NATO e candidata all'adesione all'Unione Europea  ha una politica nazionale di invio di terroristi islamici in Belgio e, quando uccidono in decine di attacchi, incolpa le vittime di essere all'oscuro della politica turca.
_________
Ieri, un gruppo curdo, il siriano YPG, all'interno della Siria nella lotta all'ISIS, mentre era anche sotto attacco da parte delle forze Erdogan, ha annunciato in un rapporto esclusivo a VT, che aveva catturato un ufficiale turco a nord di Raqqah, il quartier generale militare ISIS all'interno della Siria.

Questo ufficiale, sotto interrogatorio, ha confessato il suo ruolo, poi confermato in un racconto dell'agenzia di stampa israeliana Haaretz, nella pianificazione degli attacchi di Bruxelles e del reclutamento e formazione degli attentatori suicidi, tra cui Bakraoui.

Dalla storia di Nahed al Husaini, capo dell'ufficio di Damasco di
VT:
VT Nahed al Husaini - Damasco
Nahed al Husaini di VT - Damasco
VT / servizio da Damasco 
Forze popolari kurdein Siria oggi hanno catturato un alto funzionario dell'intelligence turca che ha, sotto "interrogatorio" implicato il presidente Erdogan.

A VT è stato dato accesso alle confessioni registrate che hanno indicato il ruolo del MIT nelle esplosioni di Bruxelles insieme con i piani per più attacchi in Europa.

Il "sospetto" ha confessato il suo ruolo nel pianificare l'attacco di Bruxelles, in coordinamento con ISIS a Raqqah.

Intelligence che ha portato alla cattura è stato fornita da un segnale di intercettazione russo. Ci viene detto che i russi non sono stati coinvolti nella cattura, ma che una squadra di Spetsnaz potrebbe essere stata a disposizione per il supporto.

Intelligence turca gestisce un centro di pianificazione operativa in un complesso sotterraneo in Raqqah, secondo il nostro
riluttante informatore. Il centro, costruito sotto un impianto di atletica, contiene scorte di armi chimiche e biologiche, tra cui il gas sarin, l'influenza suina e tonnellate di materiali per la produzione di senape e gas di cloro.

Gli Stati Uniti hanno colpito il centro nel mese di ottobre 2014 nel coordinamento con una
 unità siriana "Tiger", che ha portato alla cattura di ufficiali del Qatar, Arabia e turchi in una mezza dozzina di operazioni congiunte altamente segrete.

Il VT A-Team in occasione della conferenza anti-terorism Damasco, dicembre 2014, 3 ° Col. Hanke da R - foto archivio Jim W. Dean
Il VT A-Team in occasione della conferenza anti-tetrorism Damasco, dicembre 2014, 3 ° Col. Hanke da R - foto archivio Jim W. Dean
In un'intervista oggi, a VT editore affari militari, il colonnello James Hanke, ex G2 ( Capo Intelligence) più il comando della NATO, 3° Armata, ha osservato quanto segue:
Capt. Jim Hanke, speciale team leader delle Forze - Vietnam ... un grande obiettivo
Capt. Jim Hanke, speciale team leader
delle Forze-Vietnam ... un grande obiettivo
La NATO era da tempo a conoscenza del piano della Turchia, per destabilizzare l'Unione europea. disoccupazione in Europa è salito con aumento dei salari, aumento della tassazione e le normative ambientali severe, mentre lavori di produzione principali sono andati in Turchia con quella nazione la costruzione di una base industriale, tra cui una industria delle armi e, eclissando la crescita dell'UE.

La crisi dei rifugiati è fabbricata, coordinata con Israele e l'Arabia Saudita, è semplicemente un passo successivo in una manovra di destabilizzazione, seguito da quello che stiamo vedendo, un'offensiva terroristica.

Peggio ancora, l'Unione europea con burocrazie corrotte ed incompetenti e le agenzie di intelligence a lungo infiltrate dal MIT e dal Mossad, non ha alcuna capacità di lotta al terrorismo per tutti. 

Quando si aggiunge a questo una stampa controllata, quindi l'altalena politica alla destra radicale stiamo vedendo, che condurrà ad una implosione della UE, la 'ri-balcanizzazione dell'Europa, se si può scusare il gioco di parole, è inevitabile.
_____
sfondo
Un locatore foto noto di Farouk durante l'allenamento Yemen
Una foto meno nota di Abdulmutallab
durante l'allenamento Yemen

Reuters riporta che la polizia militare olandese sta indagando su affermazioni che un complice abbia aiutato a salire a bordo Umar Farouk Abdulmutallab nel volo Northwest 253 ad Amsterdam il giorno di Natale senza passaporto.

Kurt Haskell di Newport, Michigan, è venuto nella sezione commenti di questo sito Web Sabato a condividere la sua storia:
"Lui e sua moglie, Lori, videro un uomo in aiuto di Abdulmutallab per salire a bordo ben vestito senza il passaporto con il pretesto che era un rifugiato sudanese. La polizia militare ha già detto che Abdulmutallab non è passato attraverso il controllo passaporti a Schiphol quando è arrivato da Lagos".
In un'altra intervista su Inside Edition , Haskell ha descritto ciò che è accaduto:
Avvocato Kurt Haskill - testimone shoe bomber
Avvocato Kurt Haskell - testimone shoe bomber
"Un passeggero si è fatto avanti con inquietanti nuovi dettagli sulla trama di abbattere un jet, tra cui l'affermazione sorprendente che il terrorista accusato era in grado di salire sull'aereo senza passaporto".
"Kurt Haskell ha mostrato a Inside Edition la sua carta d'imbarco per il volo Northwest 253 da Amsterdam a Detroit. L'avvocato, che vive al di fuori di Detroit, stava tornando a casa da un safari africano quando dice di aver visto il sospetto terrorista, Umar Farouk Abdulmutallabm, e un altro uomo, che ha pensato fosse indiano, avvicinarsi all'agente di viaggio".
"Solo l'uomo indiano ha parlato", dice Haskell, "E quello che ha detto è stato: 'Quest'uomo ha bisogno di salire sull'aereo, ma lui non ha un passaporto' ".
"I suoi vestiti erano come jeans e una t-shirt o qualcosa del genere, sembrava una sorta di sottile, come un adolescente di 16 anni, e l'altro uomo, sembrava che aveva 50 anni, sembrava che era un ricco, indiano uomo. Non riuscivo a capire il motivo per cui fossero insieme", Haskell dice a Inside Edition.
Una precedente relazione CBS notizia di oggi ha dichiarato:

photo iconica Il "cavallo di bomber"
CBS News ha appreso che il sistema di Dipartimento di Stato è progettato per tenere traccia dei visti americani attivi due volte non è riuscito a rivelare il nigeriano sospetto terrorista Umar Farouk Abdulmutallab era stato rilasciato un visto attivo che gli permette più entrate verso gli Stati Uniti.

Secondo una fonte della polizia, il primo fallimento è venuto il 19 novembre 2009, il giorno stesso Abdulmutallab del padre, il Dr. Umaru Mutallab, un funzionario bancario di primo piano in Nigeria, ha espresso profonda preoccupazione ai funzionari presso l'Ambasciata degli Stati Uniti in Abjua, Nigeria , che suo figlio di 23 anni, era caduto sotto l'influenza di "estremisti religiosi" in Yemen.

Il secondo nostro fallimento dopo un visto attivo appartenente ad Abdulmuttalab si è verificato il giorno dopo a Washington, dopo che le preoccupazioni di Mutallab sono state trasmesse ai funzionari lì. E 'stato solo dopo l'attacco di terrorismo il giorno di Natale a Detroit che i funzionari degli Stati Uniti hanno saputo che ad Abdulmuttalab era stato emesso un visto dall'ambasciata degli Stati Uniti a Londra valido dal 16 giugno 2008 al 12 giugno 2010.

Wayne Madsen Relazione sulla Schiphol

Diamo un'occhiata al rapporto Wayne Madsen sui fallimenti presso l'aeroporto di Amsterdam con i legami diretti tra questo caso e il shoe bomber Richard Reid:

Il caso Mutallab assomiglia anche quella di un altro atto di terrorismo
 tentato su di un aereo, quella dello sventurato "shoe bomber" Richard Reid.

Alhaji Umaru Mutallab - papà ha cercato di trasformarlo in
Alhaji Umaru Mutallab
E 'stato anche rivelato che Mutallab è figlio di Alhaji Umaru Mutallab, l'ex presidente della First Bank of Nigeria.

Secondo "This Day" di Lagos, l'anziano Mutallab sostiene di aver riportato le opinioni estremiste del figlio alle agenzie di sicurezza nigeriane, nonché all'ambasciata americana ad Abuja, ma nessun tentativo è stato fatto per evitare che lo studente nigeriano radicalmente inclinato salisse a bordo dell'aereo a Schiphol.

Il tentato terrorista è stato istruito presso la Scuola Internazionale britannica a Lome, Togo ed ha frequentato il college a Londra e poi si trasferisce in Egitto e Dubai. Il Mutallab anziano è un assiduo frequentatore negli Stati Uniti e si è sposato con una donna yemenita. ...

Madsen sottolinea i legami familiari consolidati per lo Yemen di sua moglie. Egli sottolinea inoltre come Israele è riuscito a portare il figlio terrorista di Mutallab attraverso molteplici ostacoli di sicurezza aeroportuale con la stessa facilità gli Stati Uniti condussero un noto terrorista attraverso un processo per il visto. Quello che non avevamo visto è quanto questo processo era stato provato durante l'episodio "shoe bomber".

Per un certo numero di anni, passeggeri a Schiphol che volano verso gli Stati Uniti sono stati sottoposti ad intenso controllo dal personale di sicurezza legato ad una società israeliana.

Ai passeggeri diretti degli Stati Uniti da Schiphol si chiede una serie di domande personali, tra cui cui sono stati o nei Paesi Bassi o nel loro paese di origine. ricevute di hotel sono regolarmente richieste dal personale di sicurezza e vengono registrati gli indirizzi delle residenze temporanee private.

Mutallab si è imbarcato su un volo KLM a Lagos per Schiphol, dove è transitato per il suo volo in coincidenza a Detroit con Northwest / Delta.

Bomber scarpe, Richard Reid

110812-richard-Reid-215p_139f8afce8890cb126518bbb63d77cd9.nbcnews-fp-1200-800
Sei mesi prima del bombardamento di scarpe vicino a Reid del volo American Airlines 63 da Parigi a Miami nel dicembre 2001, mentre i ricordi di 9/11 erano ancora freschi nella mente di tutti, Reid ha tentato di imbarcarsi su un volo El Al da Schiphol a Tel Aviv.

Reid è stato preso da parte da El Al sicurezza e identificato come un sospetto terrorista. Reid ha pagato per un biglietto di sola andata con denaro contante e non avrebbe rivelato ciò che aveva in mente di fare in Israele.

Tuttavia, invece di lasciare Reid alla sicurezza olandese per ulteriori azioni, gli fu permesso di salire a bordo del volo El Al con la sicurezza "Shin Bet" di Israele così i suoi movimenti durante i suoi cinque giorni in Israele potevano essere monitorati, secondo le fonti.

A questo punto, Richard Reid era su ogni lista no-fly in tutto il mondo ed è stato ufficialmente etichettato come "sospetto terrorista".

Sei mesi più tardi, Reid ha tentato di incendiare la sua scarpa sul volo da Parigi a Miami. Israele non aveva informato inglesi, americani, o di qualsiasi altra agenzia di sicurezza delle "preoccupazioni" circa Reid. La zia di Reid, Claudette Lewis Reid che ha sollevato nel sud di Londra, è stata citata dicendo che credeva che a suo nipote era stato fatto il "lavaggio del cervello", mentre era in Israele.

Reid ha detto in seguito El Al non è riuscito a rilevare che aveva esplosivo nelle sue scarpe sul volo per Tel Aviv, una rivelazione sorprendente considerando misure di sicurezza della compagnia aerea israeliana.

La società di sicurezza che ha permesso di salire a bordo Reid American Airlines 63 all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi è stato ICTS (Consultants International su Targeted Security) internazionale. senior management di ICTS sono tutti funzionari di sicurezza ex-israeliano, molti dei quali hanno lavorato per El Al sicurezza.

E 'stata ICTS che in gran parte ha sviluppato le procedure per i passeggeri di "profilazione" utilizzate a Schiphol ed in altri aeroporti in tutto il mondo attraverso la sua controllata, ICTS Holland Products BV.

Traduzione Arturo Navone

Articoli correlati