Descrizione

In questo blog si vuole commentare ed analizzare l'attualità e la storia ma sopratutto scoprire ed evidenziare le ipocrisie, le falsità ed i soprusi di questo mondo appunto ormai impossibile da vivere.

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”. Honorè de Balzac

Contra factum non valet argumentum”

sabato 26 marzo 2016

Inaspettata e Orribile Battaglia del 1250 a.C. ha coinvolto 4.000 uomini provenienti da tutta l'Europa

Scavo di un antico campo di battaglia nel nord della Germania ha rivelato i segni di una battaglia immenso, come ossa fitte, come si è visto in questo 2013 foto del sito.  Una superficie di 12 metri quadrati si dice che abbia tenuto 1478 ossa, tra cui 20 teschi.

Si evince che all'uomo non piace fare la guerra, era immaginabile, pensate ai nostri tempi e fatevi un paio di domande, buona lettura (NdR)
24 MARZO 2016

Un campo di battaglia di 3.250 anni fa in Germania sta restituendo resti di guerrieri feriti, mazze di legno, punte di lancia, punte di freccia di selce e di bronzo e coltelli in bronzo e spade. La scena raccapricciante, congelata nel tempo dalla torba, è diversa da qualsiasi altra cosa dell'età del bronzo nel Nord Europa, dove, i ricercatori avevano pensato, che una guerra su larga scala non ci fosse stata fino a più tardi.

Così com'è, non si sa chi fossero queste persone che hanno combattuto sulle rive del fiume Tollense nel nord della Germania, a circa 120 chilometri a nord di Berlino vicino al Mar Baltico,  perché non ci sono documenti scritti nel tempo.
Il fiume Tollense nei pressi del villaggio Weltzin.
Il fiume Tollense nei pressi del villaggio Weltzin.
Ma l'analisi dei resti dei 130 uomini, la maggior parte di età compresa tra i 20 e 30 anni, trovati finora mostra che alcuni potrebbero essere arrivati da centinaia di chilometri di distanza, Polonia, Olanda, Scandinavia ed Europa meridionale.

Il combattimento corpo a corpo della battaglia, che potrebbe aver coinvolto migliaia di persone e può aver avuto luogo in un solo giorno, è stato brutale, secondo un articolo (molto più completo NdR) sulla ricerca archeologica presso il sito Tollense della rivista Science. E ha coinvolto cavalli. Oggi, anche se i ricercatori ritengono di aver portato alla luce solo il 2-3 per cento del campo di battaglia, hanno trovato i resti di esseri umani e di cinque cavalli.

I vincitori hanno spogliato alcuni corpi dei loro oggetti di valore, ma altri sono affondati sotto l'acqua e finalmente sono stati sepolti nella torba.
Due anelli d'oro rilevati nella valle Tollense (una:.. Weltzin 32, l 2,9 cm Foto J. Krüger; b: Weltzin 4, l 3,1 cm..
Due anelli d'oro rilevati nella valle Tollense (a: Weltzin 32, l 2,9 cm Foto J. Krüger; b:..
Weltzin 4, l 3,1 cm (.. S. Suhr, Landesamt für Kultur und Denkmalpflege)
Non c'era sistema di scrittura allora, quindi non c'era il modo di registrare chi erano questi uomini o perché stavano combattendo. Un vecchio assioma dice che nel mondo antico che ci sono state tre ragioni principali per cui le guerre furono combattute: terreni, bestiame, e le donne, ma non c'è modo di sapere il motivo che c'è dietro lo spargimento di sangue quì. Il campo di battaglia è stato scoperto nel 1996 da un archeologo dilettante, che ha visto un osso del braccio che spuntava in riva del fiume. Incorporato nel midollo c'era una punta di freccia di selce. 
Flint Arrowhead incorporato nella parte superiore del braccio
Punta di selce incorporata nella parte superiore del braccio
Gli archeologi hanno fatto alcuni scavi minori lì al momento ed hanno trovato un cranio sfondato e una mazza di legno di 73 cm (29 pollici). La datazione al radiocarbonio ha mostrato che erano del 1250 a.C. circa.
"Non erano contadini-soldati che sono andati fuori ogni qualche anno per risse. Questi sono combattenti professionisti".
Thomas Terberger, archeologo presso il Servizio di Stato della Bassa Sassonia per i Beni Culturali
Uno dei reperti provenienti dal sito include questo teschio umano con un grande frattura.
Uno dei reperti provenienti dal sito include questo teschio umano con un grande frattura.
(D. Jantzen / ancora mai fusa. sic.)
Tra il 2009 e il 2015, i ricercatori del Dipartimento Mecklenburg-Vorpommern di conservazione storica e l'Università di Greifswald hanno trovato ulteriori ossa di cavalli e uomini, molti dei quali gravemente feriti. Hanno anche scavato mazze di legno, di pietra e di bronzo punte di freccia e punte di lancia in bronzo. Si dice che ci possono essere altre centinaia di uomini i cui resti non sono stati ancora scavati. 
Un teschio che è stato trovato con una punta di freccia di bronzo trovato saldamente radicata in essa, entrare nel cervello.
Un teschio che è stato trovato con una punta di freccia di bronzo trovata saldamente
radicata in esso, entrata nel cervello. ( Vecchio Cultura europea )
"Se la nostra ipotesi è corretta che tutti i reperti appartengano allo stesso evento, abbiamo a che fare con un conflitto di una scala fino ad allora completamente sconosciuta a nord delle Alpi," co-direttore di scavo Thomas Terberger, un archeologo della Regione Bassa Sassonia del Servizio per i Beni culturali di Hannover, ha detto a Science. "Non c'è niente di paragonabile a questo".
rivista Science aggiunge che la battaglia potrebbe essere la prima prova diretta di una battaglia di questa portata in tutto il mondo antico.

In precedenza i ricercatori hanno teorizzato che c'erano raid di giovani per rubare il cibo e uccidere, ma la carneficina, che si estende lungo 3 chilometri (1,86 miglia) del fiume, ha sorpreso i ricercatori. Dalla dimensione del sito e resti trovati finora, si stima ci possono essere state 4.000 persone coinvolte nella battaglia.

Ciò indica una classe di guerrieri e di partecipazione alla guerra in Europa, finora sconosciuto, dice science. Ci sono descrizioni storiche dell'età del bronzo di epiche battaglie del Vicino Oriente ed in Grecia, ma ci sono state poche evidenze archeologiche trovate di eventuali battaglie su larga scala. E non c'è, naturalmente, nessun resoconto scritto in Nord Europa rinvenuto dal tempo.
rappresentazione dell'artista di come guerrieri erano equipaggiati per la battaglia.
Rappresentazione dell'artista di come guerrieri erano equipaggiati per la battaglia (Science Mag)
"Quando si tratta di all'età del bronzo, manca una pistola fumante, dove abbiamo un campo di battaglia e morti e armi tutti insieme", ha detto l'archeologo Barry Molloy dell'niversity College di Dublino a Science. "Questa è la pistola fumante. Anche in Egitto, nonostante abbiamo udito molte storie di guerra, non troviamo mai così sostanziali testimonianze archeologiche dei suoi partecipanti e delle vittime".
L'antropologo R. Brian Ferguson della Rutgers University, ha detto (antiche origini, questo link approfondisce i periodi di pace) nel 2015 che la sua ricerca mostra che vi era per lo più la pace in Europa e nel Vicino Oriente nel corso di una gran parte dell'età della pietra, ma la guerra ha spazzato l'Europa e il Medio Oriente nel periodo del tardo Neolitico (il periodo più recente dell'Età della pietra, 8000-3500 aC), e compresa tra l'età del rame e quella del bronzo a partire circa dal sesto al quinto millennio a.C. Per diversi millenni a.C. "la guerra non è evidente", ha detto.
Ferguson ha detto che la presenza di una guerra in una società preistorica può essere studiata, cercando in rappresentazioni artistiche preistoriche di combattimento o di omicidio; presenza di armi; evidenza di fortificazioni in strati ora sepolti nella terra; e scheletri che mostrino le ferite.
Due mazze di legno trovati al sito.

Due mazze di legno trovati al sito.
Due mazze di legno trovati al sito. ( Vecchio Cultura europea )
Foto di presentazione: scavo di un antico campo di battaglia nel nord della Germania con segni di una battaglia enorme, come le ossa fitte hanno rivelato, come si è visto in queste foto del sito del 2013. Una superficie di 12 metri quadrati si dice abbia tenuto 1478 ossa, tra cui 20 teschi. 

Fonte hancient-origins    Originale