Descrizione

In questo blog si vuole commentare ed analizzare l'attualità e la storia ma sopratutto scoprire ed evidenziare le ipocrisie, le falsità ed i soprusi di questo mondo appunto ormai impossibile da vivere.

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”. Honorè de Balzac

Contra factum non valet argumentum”

giovedì 3 marzo 2016

L'Eroina della Resistenza contro Comunismo ed Ebraismo: Elizabeth Dilling

15 Marzo 2014
by Henry Makow

QUANDO I TRADITORI SONO LA REGOLA, i patrioti SONO dei paria

Oltre a Padre Coughlin, nessuno ha fatto di più per esporre la vera   natura satanica dell'ebraismo e del comunismo di Elizabeth Dilling (1894-1966).
Abbiamo ignorato il suo avvertimento e stiamo pagando un prezzo sempre crescente.

E' cosa ovvia che quando pubblico un articolo ne condivida il contenuto, a parte l'attualità, qualche volta particolarmente, questa volta mi ha colpito la definizione finale che dà del comunismo che assomiglia molto a quanto avevo identificato anni fà e mai mi era capitato di sentire, lo avevo percepito come "la Massima Espressione ed Estremizzazione del Capitalismo", "il potere in mano ad un piccolissimo gruppo di potentissimi a scapito di tutti gli altri". Venni poi a scoprire come provato per esempio ne 
Il Comunismo e il Nuovo Ordine Mondiale: La frode utopistica di Wall Street - School of Darkness di Bella Dodd che infatti venne finanziato promosso e fatto instaurare dai massimi oligarchi capitalisti ebrei americani. Quello che forse non è ben chiaro è che tutte le dittature comuniste furono dei laboratori, esperimenti sociali ed è lì che ci vogliono portare tutti ma sarà ben peggio, già è stato dichiarato diverse volte, un esempio. (NdR)

Elizabeth (Dilling) Kirkpatrick, è nata a Chicago, Illinois, il 19 aprile 1894. Il padre, Dr. L. Kirkpatrick, era un medico. Ha frequentato una scuola femminile cattolica prima di studiare musica presso l'Università di Chicago. Lei non è riuscita a laurearsi e sposò Albert Dilling, un ingegnere, nel 1918. Elizabeth Dilling ha avuto due figli, Kirkpatrick ed Elizabeth Jane. Nel 1931 hanno visitato l'Unione Sovietica. Dilling ricordò in seguito:
"Il nostro viaggio di famiglia nella Russia Rossa nel 1931 ha iniziato la mia dedizione all'anticomunismo. Siamo stati portati dietro le quinte da amici che lavorano per il governo sovietico e vidi condizioni deplorevoli, di prima mano. Siamo rimasti sconvolti, non solo il lavoro forzato, gli squallidi quartieri affollati di vita, il cibo razionato nei negozi dei lavoratori di carte, le madri che spingono carriole e i bambini degli asili di stato chiedere l'elemosina circondandoci. "L'aperta virulenta campagna anti-Cristo, in tutto il mondo, è stato uno shock. Nei luoghi pubblici sono state diffuse dagli altoparlanti, in russo (i nostri amici traducevano). Cartoni animati Atei che rappresentano Cristo come un cattivo, un ubriaco, l'oggetto di un orgia cannibale (la Santa Comunione); come un oppressore del lavoro; inoltre scaricate da una carriola come rifiuti dal Piano dei Cinque Anni Sovietico questi cartoni luridi hanno riempito le grandi bacheche nelle chiese che nostre guide sovietiche ci hanno portato a visitare". 
Ulteriori dettagli in seguito (NdR)

Quando tornò in America è andata in un giro di conferenze in cui ha espresso la sua ostilità al comunismo .... 
rednet.jpg
Nel 1934 la Dilling ha pubblicato "The Red Network - A "Who's Who" and Handbook of Radicalism for Patriots" (1934). Ciò ha incluso attacchi su più figure ben note a sinistra ... il suo prossimo libro era un attacco contro presidente Franklin D. Roosevelt e il suo New Deal dal titolo "The Roosevelt Red Record and Its Background" (1936). La Dilling ha sostenuto che i funzionari dell'amministrazione di Roosevelt erano legati al Partito comunista americano. ha anche affermato che Eleanor Roosevelt era una "simpatizzante e associata socialista, pacifista". In questo periodo si è unita con Padre Charles Coughlin. La Dilling ha unito le forze con Robert E. Wood, John T. Flynn, Charles A. Lindbergh, Burton K. Wheeler, Robert R. McCormick, Hugh Johnson, Robert Jr. LaFollette , Amos Pinchot, Hamilton Stuyvesan Pesce, Harry Elmer Barnes e Gerald Nye per formare l'America First Committee (AFC) nel settembre 1940. l'AFC aveva quattro principi fondamentali: 
220px-LC-DIG-HEC-25801.jpg
(1) Gli Stati Uniti devono costruire una difesa inespugnabile per l'America; 
(2) Nessuna potenza straniera, né gruppo di potere, possono attaccare con successo l'America preparata;
(3) la democrazia americana può essere preservata solo tenendola fuori della guerra europea;
(4) "Aid short of war", "piccoli aiuti di guerra" indeboliscono la difesa nazionale in casa e minacciano di coinvolgere l'America in una guerra all'estero. 

La scrittura della Dilling divenne sempre più antisemita. In "The Octopus" (1940), (La Piovra intitolava il pamphlet dedicato appunto al B'nai B'rith e allo strapotere dei sionisti negli Stati Uniti. NdR) che ha scritto sotto lo pseudonimo di Rev. Frank Woodruff Johnson, ha attaccato l'ebrea Anti-Defamation League, ADL, ed ha collegato gli ebrei al comunismo. E 'stata attiva anche in altre due organizzazioni antisemite, "Mothers' Peace Movement" e "We the Mothers Mobilize for America"
(Il processo) Dopo l'attacco di Pearl Harbor, Dilling è stata accusata di sedizione, insieme ad altri 28, sotto il The Alien Registration Act (noto anche come la legge Smith) che ha reso illegale per chiunque negli Stati Uniti sostenere, istigare, o insegnare l'opportunità di rovesciare il governo. Gli imputati sono stati accusati di essere un gruppo con vedute pro-fasciste. Sono stati fatti tentativi per dimostrare che erano agenti di propaganda nazista, dimostrando la somiglianza tra le loro dichiarazioni e propaganda nemica. Il caso si è concluso definitivamente in un errore giudiziario, dopo la morte del presidente, Edward C. Eicher. A seguito di proteste guidate da Roger Baldwin della "American Civil Liberties Union", nel dicembre 1946, il governo ha ritirato le accuse. Nel 1950, la Dilling era una collaboratrice di diverse riviste antisemite. Ciò includeva "Common Sense", a cura di Conde McGinley. Ha sostenuto McGinley quando è stato citato in giudizio con successo per diffamazione da parte del rabbino Joachim Prinz nel 1955. Suo figlio, Kirkpatrick Dilling, era uno dei suoi avvocati difensori. La giuria ha assegnato a Prinz $ 30.000 di risarcimento, concordando sul fatto che la pubblicazione era basata su quanto falsamente affermato di essere stato "espulso nel 1937 dalla Germania per le attività comuniste rivoluzionarie".
Il suo secondo marito, Geremia Stokes, ha condiviso le sue opinioni politiche ed è stato il co-autore con la Dilling de "The Plot Against Christianity" (1964). E' incluso il seguente passo:..
"Il marxismo, il socialismo o il comunismo, in pratica, non sono altro che un capitalismo di stato regolato da una minoranza privilegiata, per esercitare il controllo dispotico e totale su una maggioranza che ha praticamente nessuna proprietà o diritti legali. Come è discusso altrove nel presente documento, l'ebraismo talmudico è il progenitore del moderno comunismo e collettivismo marxista come ora è applicato a un miliardo o più della popolazione del mondo. Solo attraverso la comprensione approfondita dell'ideologia da cui questo collettivismo ha origine, e quelli che lo dominano e lo propagano, può il resto del mondo avere la speranza di sfuggire allo stesso destino. Il comunismo - socialismo è stato originato dagli ebrei ed è stato dominato da loro fin dall'inizio".
Elizabeth Dilling morì il 26 maggio 1966, all'età di 72 anni.
Il suo libro "The Jewish Religion: Its Influence Today", "La religione ebraica: la sua influenza oggi" (originariamente intitolato, "The Plot Against Christianity""Il complotto contro il cristianesimo") è on-line. da John Simkin (Spartacus Educational) leggermente abbreviato da henrymakow.com.

Da metapedia : Attivismo politico
Nel 1920 ha iniziato a fare viaggi all'estero con il marito e gli amici. Nell'estate del 1931 in un viaggio alla Unione Sovietica visitando Mosca e Leningrado, è rimasta scioccata e offesa dall'atteggiamento anti-cristiano e anti-religioso del nuovo regime di terrore sovietico. Ha documentato il suo viaggio con filmati quello che poteva dell'Unione Sovietica. Ha scritto in "The Red Network": proposito della sua esperienza e ha detto di
"persone che sono morte di fame che giacevano nelle strade dove erano cadute, vedute cannibalesche di madri morte e bambini con corpi mezzi mangiati, e scene rivoluzionarie di desolazione, orrore e miseria."
Al suo ritorno negli Stati Uniti ha iniziato a tenere conferenze e scrivere su sua visita. Nel 1932 ha contribuito a organizzare il gruppo anti-comunista The Paul Reveres . Il suo primo libro "The Red Network - A "Who's Who" and Handbook of Radicalism for Patriots" è stato pubblicato nel 1934 ed ha elencato più di 1300 persone e 460 organizzazioni che stavano lavorando per portare una rivoluzione comunista in America. Il lavoro in maniera massiccia le ricerche è stato un letterale Chi è Chi radicali in America.

Nel 1936 ha pubblicato 
"The Roosevelt Red Record and Its Background". E' uscito due settimane prima che il presidente Roosevelt si presentava per la rielezione. Il partito repubblicano ha rifiutato di usare il libro contro il New Deal democratico.

La maggior parte della sua documentazione contenuta nei due libri è venuto dai file di Harry A. Jung 's American Vigilante Intelligence Federation. Ha lavorato dalle dodici alle quattordici ore al giorno per diciotto mesi nella compilazione delle sue liste per i libri. La Dilling ha detto che non ha mai commesso un errore nella sua ricerca affermando, "il libro è più preciso fino al dettaglio più piccolo
è puro come il sapone Ivory".

Quando i suoi libri sono apparsi è stata attaccata dalla polizia per le opinioni con l'epiteto di "antisemita". Questa accusa inizialmente era poca compresa, dopo aver inciampato sul collegamento tra ebrei ed il marxismo per caso. Nel 1940 ha pubblicato "The Octopus" sotto lo pseudonimo di Rev. Frank Woodruff Johnson, che esaminava il ruolo ebraico nel movimento comunista.

Elizabeth Dilling e suo marito hanno lavorato con l'American Liberty League che consisteva in uomini d'affari ricchi e democratici conservatori che si opponevano al New Deal . L'industriale Henry Ford e l'
editore del Chicago Tribune Robert McCormick supportati da Elizabeth Dilling ed il suo lavoro. Ha visitato 60 paesi all'estero tra cui la Germania nazionalsocialista, dove ha frequentato il congresso del partito di Norimberga nel settembre 1938. Anche se la Dilling era un avversario della supremazia ebraica, in particolare nella sua manifestazione bolscevica, aveva una scarsa conoscenza del nazionalsocialismo, ma ha ammirato Hitler nei suoi rapporti con i comunisti.

Nel 1941 divenne una attivista politica e condusse la 
marcia delle Madri su Washington che si opponeva alla proposta di Lend Lease Bill che avrebbe fornito aiuti alla Gran Bretagna e all' Unione Sovietica. L' 11 marzo, 1941 la legge è stata approvata 60-31 nel Senato degli Stati Uniti e 317-71 nella Camera dei Rappresentanti . Più tardi quel giorno il presidente Roosevelt ha firmato la legge Lend Lease.

Anni dopo

Nel 1950 ha studiato tutte le traduzioni in inglese del Talmud. La Dilling pensava essere un esperto sulle interpretazioni ebraiche della loro legge e ha iniziato a firmare il suo nome "Elizabeth Dilling DDT", che significa "Dottore del Dannato Talmud". Nel 1954 ha auto-pubblicato la sua ricerca con il titolo "The Plot Against Christianity".

Durante questo periodo è stata una frequente contributrice al giornale 
Common Sense di Conde McGinley, e il suo nome spesso unito al suo in lettere congiunte ai membri del Congresso.

Elizabeth Dilling è citata per aver detto :
"Né le razze o i sessi possono mai essere uguali. Saranno sempre diversi e hanno funzioni distintive da eseguire nella vita"
 
Fonti  henrymakow    metapedia
Articoli correlati